In primo piano

L'intervento del Dott. Brait all'incontro organizzato da AMF 19 gennaio 2019Sabato 19 gennaio 2019 alle ore 09:30 presso il Ridotto del Teatro Cagnoni a Vigevano si è tenuto l'evento organizzato dall'Associazione AMF Vigevano e Lomellina, rappresentata dal Presidente Dott. Giorgio Rubino, dal titolo "Ri-Facciamo un patto, Sanità realtà e prospettive", al quale hanno partecipato le Autorità politiche locali, i Parlamentari pavesi ed i Consiglieri Regionali, le Associazioni ed i vertici di Asst e ATS di Pavia.
Scopo dell'incontro, riconfermare l'accordo di collaborazione fra territorio e istituzioni sui temi individuati dai medici di famiglia come rilevanti per i cittadini.
Si è parlato di liste di attesa, di ambiente e di integrazione dei sistemi sociosanitari. Con questa iniziativa l'Associazione Medici di Famiglia Vigevano e Lomellina, si prefigge di continuare a tessere una rete di collaborazione fra cittadini e Istituzioni per accorciare la distanza che spesso li separa, forte della sua conoscenza capillare del territorio. Link al video dell'intervento del Dott. Brait
Leggi tutto

Oggi, 16 gennaio 2019, è il giorno del suo compleanno, quello più particolare perché segna il momento della sua entrata in pensione. Dopo 40 anni di lavoro, 14 dei quali trascorsi nella nostra Azienda, la dott.ssa Luigina Zambianchi a fine giornata lascia l’incarico di Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero Oltrepò. Un addio non indolore: già in occasione degli scambi augurali prima del Natale 2018 nel salone della “sua” Direzione Sanitaria, alla presenza del Direttore Generale di ASST Pavia, dott. Michele Brait, aveva mandato un primo saluto commosso ai convenuti nel momento in cui il Cral Ospedaliero le aveva consegnato la targa ricordo.
Lasciare non è mai facile, specialmente per chi, come lei, ha diretto con grande entusiasmo gli ospedali di Voghera, Varzi, Broni e Stradella. Nativa di Agazzano, in provincia di Piacenza, ma residente a Pavia, la dott.ssa Zambianchi vanta una carriera di primo piano, svolta sempre con grande passione e competenza (leggi tutto).

L’ASST di Pavia aderisce, presso l’Ospedale Unificato di Broni Stradella, allo studio “Pioppo” avviato dal CNAO (Centro Nazionale di Adroterapia Oncologia per il trattamento dei tumori) in collaborazione con il Policlinico San Matteo di Pavia.
PIOPPO è l’acronimo di Preoperatoria con IOni carbonio Per tumore del Pancreas Operabile ed è uno studio clinico di fase II per valutare il trattamento preoperatorio con chemioterapia e radioterapia con ioni carbonio (CIRT) di adenocarcinomi del pancreas operabili o borderline. Dopo sei settimane di chemioterapia neoadiuvante (come da protocolli standard) i pazienti vengono sottoposti a radioterapia preoperatoria con ioni. Lo studio ha una durata di 3 anni e un follow up di ulteriori 2 anni.
Con questa adesione, l’ASST di Pavia intende contribuire a dare una speranza in più ai malati di cancro al pancreas che rappresenta attualmente la quarta causa di morte per tumore nei paesi più sviluppati. Per l’ASST di Pavia, il Responsabile scientifico del progetto è il professor Mario Alessiani, Direttore dell’U.O.C. Chirurgia Generale dell’Ospedale Unificato di Broni-Stradella che ne spiega i contenuti (leggi tutto)

Ultime news dall'ASST di Pavia

La SOV, Sostenitori Ospedale Varzi onlus, grazie anche alla collaborazione dell’ASST di Pavia, è promotrice dell’ennesima lodevole iniziativa. Al piano rialzato dell’Ospedale SS. Annunziata, in un ex locale dell’Ortopedia e Traumatologia messo a disposizione dall’ASST di Pavia, è nata una biblioteca liberamente a disposizione di pazienti, parenti e visitatori. Il punto di distribuzione rispetta il concetto delle “Librerie Libere e Selvagge”: all’interno del locale si trovano volumi frutto di donazioni private di varia provenienza che possono essere presi in prestito da chiunque si trovi a passare di lì, per essere poi restituiti. Oppure si può optare per la modalità “Scambio”, prelevando un volume e lasciandone un altro. Chiunque, inoltre, può donare testi depositandoli semplicemente all'interno del locale dedicato (leggi tutto).

 

L’acquisto di una nuova sonda di cardiologia pediatrica da parte dell’ASST di Pavia ha consentito l’apertura a Voghera di un nuovo Ambulatorio di Ecocardio Pediatrico dedicato a bambini e ragazzi dai 4 a 14 anni con problemi cardiaci. Non solo: l’ASST  di Pavia ha avviato anche uno sportello dedicato presso l’Ospedale Unificato di Broni Stradella. L’Ambulatorio di Ecocardio pediatrico, aperto il secondo e quarto giovedì del mese, gode della supervisione del dott. Alberto Chiara - Direttore del Dipartimento Materno Infantile di Asst Pavia e dell’Unità Operativa Complessa di Pediatrica e Nido di Voghera - oltre che della collaborazione della dott.ssa Rossana Falcone, medico pediatra in servizio all’Ospedale iriense. L’apertura dell’ambulatorio per la fascia di età 4/14 anni va a potenziare i servizi a disposizione dell’utenza giovane che fa registrare numeri importanti ogni anno (leggi tutto).

La Befana dell’associazione SOV, Sostenitori Ospedale Varzi onlus, nel giorno dell’Epifania ha fatto visita ai pazienti ricoverati presso la struttura SS. Annunziata. Artefici di questa lodevole iniziativa sono state le volontarie della SOV capitanate da Marisa Bravi insieme all’associazione MiFidodiTe onlus. Accompagnate dal ritornello “La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, il sorriso degli ammalati è la nostra felicità”, le volontarie hanno reso visita ai pazienti ricoverati nei vari reparti, regalando un momento di serenità e di distrazione. La visita della Befana è stata la prima di una serie di iniziative che la SOV ha già in cantiere per il 2019 presso l'Ospedale di Varzi (leggi tutto).

Silvia Piani Regione LombardiaDal 16 gennaio 2019 i genitori con i requisiti previsti potranno presentare domanda per ottenere il 'Bonus Famiglia 2019', che mette a disposizione un contributo di 1.500 euro per le famiglie in condizioni di vulnerabilità e fragilità, in cui la donna si trovi in stato di gravidanza, o in caso di adozione. Nell'eventualità di gravidanze o adozioni gemellari, il genitore potrà ricevere un contributo moltiplicato per il numero dei figli. La domanda di contributo può essere presentata a partire da quando la gravidanza risulta documentabile, esclusivamente online, sulla piattaforma informativa Bandi online (indirizzo www.bandi.servizirl.it), a partire dalle ore 10 del 16 gennaio. Le richieste dovranno essere presentate previa registrazione o autenticazione attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (Spid) o la Carta nazionale/regionale dei servizi (Cns, Crs) (leggi tutto)  (link al video)

Si avvisano i gentili utenti che grazie al tempestivo intervento delle maestranze di Asst Pavia, i servizi presso la Sede Territoriale di Vidigulfo sono stati completamente ripristinati.

A tu per tu con ...

E’ partito il nuovo progetto dell’Asst di Pavia per i pazienti sottoposti a terapie antitumorali negli Ospedali Civili di Voghera e Vigevano, in co-branding con il Policlinico San Matteo. Una scelta dettata dalla sensibilità verso i pazienti colpiti da tumore, trattati con chemioterapia o ricoverati in ospedale, che spesso risultano malnutriti al punto da mettere in dubbio il proseguimento delle cure e nei casi più gravi perfino la loro sopravvivenza. Il progetto riguarda tutti i pazienti oncologici in carico all’ASST di Pavia che nel corso del 2018 ha fornito 3469 prestazioni Mac (acronimo di Macroattività Ambulatoriale Complessa, in pratica il trattamento di chemioterapia) destinate a 457 pazienti.
Ne parliamo con il dott. Luigi Magnani, Direttore Dipartimento Area Medica e Direttore dell'UOC di Medicina Interna dell'Ospedale Civile di Voghera
(leggi di più).

Fascicolo Sanitario Elettronico

Amministrazione trasparente  Posta pec  La libera professione
Qualità e sicurezza del paziente  Opedale Ospitale  Percorso nascita
Moduli online   le regole  Lotta al tabagismo nuove disposizioni